Tag

, , , , , , , ,

libro_come_nascono_i_bambini

Mamma, come nascono i bambini? Come fanno ad entrare dentro la pancia? Da dove escono? Queste sono alcune tra le domande più comuni che i bimbi fanno ai genitori, incentivati se la mamma è in dolce attesa. A seconda dell’età, le richieste di informazioni saranno più o meno complesse, più o meno articolate ed approfondite. Purché un genitore sia all’avanguardia, ne parli col partner concordando di essere sempre chiari nello spiegare determinati argomenti, quando arrivano quelle domande, forse, non si è mai pronti abbastanza.

Principessa aveva un anno e otto mesi circa quando, felicemente, il clearblue mi confermò la gravidanza. Glielo dicemmo subito, ma era davvero troppo piccola per comprendere. Però la usai per dare la notizia a conoscenti e amici. Era addestrata per finire una mia frase, che oltre a mettere allegria con quella vocina incerta che caratterizza quell’età, scatenava complimenti per la sua bravura e mi evitava alcune banali domande.
“Dai amore che lo diciamo anche a loro, la mamma è in..?”
“Cinta!” E il tripudio dei presenti era assicurato.

Il Natale di quell’anno ero munita di discreta pancia, lei ormai salutava quotidianamente Principe lì dentro, chiamandolo per nome. Forse per la tenerissima età non ha mai fatto domande, ma ho voluto giocare d’anticipo, io. Babbo natale, gentilmente, l’ha omaggiata di uno splendido libro, con un sacco di illustrazioni. Forse un po’ troppo esplicite, diciamo. È consigliato per bambini un po’ più grandicelli.

dove_Stavo_1

Titolo: “E io dove stavo?”Di Mick Manning e Brita Granström, Editoriale Scienza.

Il libro racconta in maniera chiara, usando un linguaggio semplice ma reale, tutto il percorso concepimento/nascita: dalla mamma e il papà che si abbracciano, fino alla frase “E adesso sei cresciuto e stai leggendo questo libro!”.
Ricco di termini specifici, paragoni e disegni è molto curato e ben fatto. È una lettura che dà le spiegazioni che deve, senza allontanarsi troppo dal tema. Diretto e conciso, per un po’ terrà tranquilla la naturale curiosità di Principessa. “E io dove stavo?” mi ha permesso di far capire a Principessa una delle esperienze più belle della vita, ma per la quale avrei avuto qualche difficoltà nelle delucidazioni.

dove_stavo
Voi come avete spiegato la gravidanza ai Vostri figli?

A presto, momfrancesca.

Testo e Immagini sono tratti dal libro “E io dove stavo?

Annunci