Tag

, , , ,

Top-of-the-post

Ciao Carissimi,

Natale si avvicina, i lavoretti si sprecano, i dolci preparati fanno capolino dal forno… Domani, insieme ai bambini, preparemo l’Albero di Natale e Principessa è già tutta emozionata. Scriveremo la letterina a Babbo Natale, mi fa una dolcezza immensa. Posso dire che, a 4 anni, è il primo Natale che sente e cerca di vivere appieno. Anche, e soprattutto, mangiando il cioccolatino del calendario dell’Avvento, insieme al fratellino 🙂

Ma il Top of the Post va avanti, quindi ecco a voi i tre post della settimana appena trascorsa che più mi sono piaciuti:

Innamorarsi a dicembre” di Chiara – Famiglia componibile. Non so, devo commentare? Più che una storia sembra una favola, anzi, è una favola nella realtà. Leggetevi questo incontro tra i due protagonisti e… sognate anche Voi.

Il più prezioso insegnamento” di Klarissa – Cinquanta sfumature di mamma. I genitori sono una gran rampa di lancio per il successo dei figli. Ma, c’è un ma: se ti trovi tuo malgrado mami e papi che credono in te come si crede a Babbo Natale? Se ti spronano a non tentare mai, ti dicono che “è inutile partecipare”? A questo punto, dopo essere stati figli, ci si rivede come genitori cercando invece di spronare i propri discendenti a credere nei loro sogni e lottare per farli avverare.

La competizione a scuola” – di Mamma Imperfetta. Attenzione a non confondere l’incoraggiamento con il giudizio. In questo post la lettera di una mamma che chiede un parere alla Dottoressa Agnone per la sua piccola di sei anni, la quale ha trovato a scuola qualche disguido. Si sente poco apprezzata perché non riceve abbastanza “brava” dalla maestra, mentre una sua compagna ne ha in abbondanza. Quindi, che fare? Lodare a dismisura, oppure insegnare il valore dell’impegno al di là del risultato?

E voi, avete stilato la vostra personale Top of the Post? Vi ricordo che le semplici regole per partecipare le trovate QUI.

A presto, momfrancesca.

Annunci