Tag

, , , ,

Top-of-the-postCiao Carissimi.

Wow, post numero 30, nel giorno 30.. Io sono una persona che, talvolta, ama guardare questi insignificanti e piccoli particolari 🙂 Quindi, non prendetemi per pazza, ma andiamo avanti! Come tutti i lunedì, da 30 settimane a questa parte, ci ritroviamo per questo bellissimo passatempo: leggere, scovare, condividere i migliori post della settimana appena trascorsa. La settimana che inizia,e pure la prossima, saranno per noi di svago totale, infatti Principessa venerdì ha terminato l’asilo e ora ci godremo le vacanze Pasquali tra gite, giochi, lezioni e anche un po’ di dolce far nulla.

Ma torniamo a concentrarci, e quindi ecco e Voi i tre post della settimana appena trascorsa che più mi sono piaciuti:

  • Quando nasce un papà” di Mariana – Pazzi per il gusto. Questo blog l’ho scoperto solo martedì, e questo post in particolare ha subito colpito la mia attenzione: la mamma ha nove mesi per prendere confidenza con il suo nuovo ruolo di mamma, e spesso i papà vengono relegati in un angolino e nemmeno degnati di una domanda. Ma, quando nasce un papà, come si sente? Più che altro, COME nasce un papà?
  • Mi dicevano che… (ma non li ho ascoltati)” di Dalia – Mammachecasa. Post dolcissimo dedicato al momento delle coccole pre nanna. Quanto è importante fare sentire la nostra presenza, il nostro affetto… Anche quando tutti ti remano contro, dicendoti che in quel modo non si fa. Io, che non sono una molto paziente e coccolona, ho però capito l’importanza di ogni singolo giorno che sfugge via e non torna più, per cui tutti i giorni dico ai miei figli che gli voglio bene e li bacio, spesso, ma non troppo. Ché quando saranno grandini, i baci non li vorranno né li daranno… Quindi meglio fare scorta. Post che mi ha emozionata.
  • Il ruolo dei nonni con i bambini: istruzioni per l’uso” di Caterina – Vita da ostetrica. Quando si diventa genitori, i nostri di genitori, ora diventati nonni, ecco che se ne escono dandoci qualsivoglia consiglio. Richiesto, non richiesto, valido, sciocco, obsoleto: niente, a volte non si riesce a fermarli. Per un’esperienza positiva e gratificante per tutti quanti, noi loro e i bambini, qualche consiglio prezioso.

E Voi, avete stilato la vostra personale Top of the Post? Vi ricordo che le semplici regole per partecipare le trovate QUI.

A presto, momfrancesca.

Annunci