Tag

, , , , , , ,

mood-music-tagMomfrancesca e la musica. Il nostro rapporto è davvero particolare: infatti non ho un genere di musica preferito, mi piacciono un po’ tutti, l’unica che odio profondamente – ma perché mi crea l’emicrania – è la musica jazz. Non me ne vogliano gli amanti di quel genere, però proprio non ce la faccio. Come dicevo, spazio fra diversi generi, alcuni li ho scoperti in seguito a particolari periodi della mia vita e altri perché mi piacevano delle determinate canzoni e quindi ne ho approfondito la conoscenza. Di brani attuali conosco gran poco: non ascolto praticamente mai la radio, mi rifiuto categoricamente di assistere a Sanremo e, sinceramente, nemmeno m’interessa essere al passo coi tempi, ma questo ormai dovreste averlo capito. Rispondo alla chiamata di Mamma Gisella, che ringrazio tantissimo per avermi nominata in questo gioco musicale, niente domande ma solo canzoni: finalmente qualcosa di diverso.

Ecco le regole del Mood Music Tag:

  1. Per partecipare devi essere stato taggato almeno una volta.
  2. Scegli almeno 5 tracce musicali (o più) che rispecchino alcune emozioni o stati d’animo al positivo.
  3. Tagga almeno 5 blogger (o anche di più ) e avvisali di averli taggati.
  4. Cita il blog all’interno del tuo articolo con link diretto o esteso: GHB Memories, scrivendo che l’idea è partita da qui. Se vuoi spiega anche brevemente perché hai scelto alcune tracce piuttosto che altre.

Ho scelto le mie canzoni basandomi sugli ultimi mesi di ascolto, questo perché non sono una grande ascoltatrice di musica.
Ecco le mie cinque tracce:

Non ho l’età – Gigliola Cinquetti

Ho conosciuto questa canzone nel 2010, grazie a mio padre. Ritrovò un vecchio giradischi, lo fece funzionare e mi invitò a vedere l’opera compiuta. Mai visto un aggeggio del genere prima di quel giorno; sono nata con le musicassette, io, per cui ne rimasi affascinata. Prese un vinile e lo fece partire: sentii la prima volta quel gracchiare tipico dei dischi neri, e la Cinquetti iniziò. Ok, “lo voglio, sarà mio” pensai. Mi litigai il giradischi con uno dei miei fratelli, ma cuorediburro di papà cedette alla figlia femmina. Verso i 2 anni insegnai la canzone a Principessa, e talvolta la cantiamo ancora insieme.

O Fortuna – Carmina Burana

Non sono un’intenditrice di musica classica, ma l’adoro. Mi piacciono certe canzoni di cui ignoro il nome, e anche per questo talvolta mi risuonano in testa ma non riesco a trovarle per ascoltarle. Questa nello specifico la trovai perché Amoremio la cercava, dopo aver sentito la melodia in un’altra canzone. Trovata, ascoltata, amore fu. Dà una carica pazzesca, evito di ascoltarla quando guido ché potrei schiacciare troppo; il latino delle parole mi affascina.

Dirty Diana – Michael Jackson

Jackson rientra nelle mie playlist da poco, diciamo che per vent’anni, ahimè, l’ho ignorato. Poco male, ho recuperato e mi sono innamorata di moltissimi brani. Il più bello in assoluto è proprio questo, Dirty Diana, soprattutto l’inizio sparato a tutto volume. Mi piace cantarla, ok mi piace provare a cantarla; non è legata a ricordi in particolare ma quando l’ascolto mi lascia sempre belle sensazioni.

Intro The XX

Canzone scoperta lo scorso anno, o forse due anni fa, in inverno. Infatti questo brano per me è molto invernale, l’ascolto quando sono da sola a scrivere post o altro. Mi fa concentrare e mi pervade con un senso di leggerezza che mi sembra di volare; da ascoltare rigorosamente con gli auricolari. Come ho appena scritto è da inverno, il buon Lorenzo – chef Lorenzo – intreccia decorazioni per la sua fantastica casa mentre aspetta gli ospiti, e in sottofondo  queste note: è lo spot di una nota pralina, conoscete?

Call Me – Blondie

Sono nata nell’87, da bimba e da ragazzina ascoltavo la radio e sono cresciuta con la dance anni ’90. La adoravo e, oggi quando l’ascolto, riaffiorano solo bellissime sensazioni e ricordi d’infanzia. Crescendo, ed essendo sorella di due nati negli anni ’70, non potevo non conoscere anche la musica anni ’80, che ho imparato a ravvisare nel tempo. Questa canzone la prendo come esponente di tutta la categoria, ma non è attualmente associata a nessun episodio in particolare. Ah, sì, la ascolto a tutto volume e la canto come una matta.


Curiosità: la mia mamma e il mio papà non mi hanno dotata di doti canore; infatti sono stonata come una campana. Me ne frego altamente e continuo a cantare insieme ai miei figli qualunque cosa!

Cari lettori, AUTONOMINATEVI se Vi interessa il gioco 🙂

A presto, momfrancesca.

Annunci